aldo

Celiachia. La prima volta che udii questa parola mi sentii catapultato in un mondo nuovo, un mondo che fino al giorno prima non sapevo neanche che esistesse, e cominciarono le domande. Il medico mi parlò di AIC, dei suoi servizi, del supporto che mi poteva dare. Poco per volta i dubbi lasciarono il posto alla informazione. Molte cose sono cambiate da allora, un ABC sempre più esaustivo, un Prontuario che offre una scelta sempre più ampia, la possibilità di andare a mangiar fuori e di soggiornare nelle strutture facenti parte del circuito Alimentazione Fuori Casa. E, non per ultimo, il Gruppo Facebook ufficiale dell'Associazione Italiana Celiachia dove è possibile avere in tempo reale la risposta ai propri dubbi. Grazie AIC.

Leggi le altre storie